Con Facebook solo ricordi felici

"I ricordi comprendono contenuti come i tuoi post e i post in cui altre persone ti hanno taggato, gli avvenimenti importanti e quando hai stretto amicizia con qualcuno su Facebook. Usa questi filtri per assicurarti che ti vengano mostrati su Accadde oggi dei ricordi importanti per te"

 
Quante volte avreste voluto cancellare un momento della vostra vita. Una circostanza che preferireste dimenticare.

Facebook pensa anche a voi.

Sebbene possano sembrare delle banalità, bisogna certamente chiarire alcuni aspetti sull'uso che normalmente si fa dei Social Network.

  • Sia noi che i nostri amici, scriviamo moltissime notizie che ci riguardano
  • Modificare o cancellare un articolo che ci riguarda è sempre possibile, ma all'atto pratico, queste azioni vengo effettuate principalmente nell'immediatezza della pubblicazione
  • Facebook, ha introdotto una funzione che giornalmente ci ricorda eventi accaduti in passato che ci riguardano.
Come fare, per eliminare dai nostri ricordi, eventi che preferiamo non rivivere?
La soluzione migliore sarebbe sicuramente eliminare le pubblicazioni "incriminate" dal nostro profilo, lasciandole cadere in un oblio telematico e sociale definitivo. Ma questa soluzione potrebbe non essere gradita a tutti.
Alcuni potrebbero non aver voglia di compiere una ricerca certosina, nell'intento di eliminare post sgradevoli; altri casomai, vogliono lasciare intatta la propria storia.

Cancellare i brutti ricordi

è una nuova funzione di Facebook che vi permetterà di non rivivire i brutti momenti della vostra vita sul social network. Basta accedere alla pagina onthisday e selezionare le notizie che vogliamo eliminare dalla cronistoria della nostra presenza su Facebook.

Modificando le impostazioni, nessuna notifica della sezione 'Accadde oggi' ci ricorderà più la foto con un vecchio partner che ci ha fatto soffrire o le parole di un'amicizia finita male.
Sono presenti inoltre due filtri: uno per le persone, che permette di non visualizzare su 'Accadde oggi' i post in cui quei contatti sono taggati; l'altro per le date, se ci sono periodi della nostra vita social che non vogliamo rivangare.
Share on Google Plus