Tutto quello che volevi sapere sui post di facebook - Seconda parte

Eccoci al secondo appuntamento su come sfruttare al massimo gli strumenti di pubblicazione di Facebook.

Utilizzare correttamente questa piattaforma sociale è infatti oramai indispensabile per riuscire a raggiungere più utenti possibili in maniera professionale e mai arrangiata.

Andiamo invece ora ad affrontare altri due argomenti della massima importanza sui Social Network:
  • Condividi una foto o un video
  • Crea un evento
Non ci resta che andare subito al nocciolo della questione e affrontare subito il primo argomento

Condividi una foto o un video

Il modo più semplice è immediato per pubblicare una foto, in realtà lo abbiamo già visto nell'articolo precedente.


Come già evidenziato, nell'interfaccia per aggiornare il proprio stato è compreso il pulsante (rappresentato da una macchina fotografica) attraverso il quale sarà possibile trasformare il proprio post in una pubblicazione di foto.

Oltre a questo metodo immediato facebook mette a disposizione molti altri strumenti che possono tornare utili in funzione del messaggio che si vuole comunicare.

 

Selezionando la funzione evidenziata nell'immagine si aprirà un nuovo ventaglio di opzioni


Le opzioni disponibili sono:

  • Carica foto/video - Aggiungi foto o video al tuo stato.
  • Crea album fotografico - Crea un album con più foto.
  • Crea un carosello di foto - Crea un carosello di foto da scorrere con un link.
  • Crea slideshow - Aggiungi da 3 a 10 foto per creare un video.
  • Crea un'unità Canvas - Ora puoi raccontare una storia ancora più coinvolgente unendo immagini e video.

Carica foto/video

Esistono due metodi per caricare una foto o un video su facebook.
Il primo è quello di selezionare l'opzione "Carica foto/video", in questo modo potrete scegliere dal vostro Hard Disk quel file caricare sul sistema.
Il secondo metodo è quello di trascinare il file di proprio interesse nella finestra in cui è attivo facebook. Il sistema riconoscerà il file e inizierà a caricarlo nel social network.

Quale che sia stato il modo in cui avete scelto il file da caricare su facebook, le successive azioni dipenderanno dal tipo di file, ovvero se si tratta di un'immagine o un filmato.

Nel caso di immagini (e in alcune circostanze anche in caso di video) si aprirà una finestra del tutto identica a quella dei post.

Molte delle funzioni sono analoghe a quelle viste nell'articolo precedente, quindi non le tratteremo, ma molto importanti sono le specifiche funzionalità aggiuntive disponibili per le foto.
Partiamo dalla novità, ovvero il simbolo di messenger (la nuvoletta con il fulmine). Si tratta di un pulsante con funzione On/Off, ovvero acceso o spento. Se attivato le persone potranno rispondere direttamente su Messenger al vostro post/foto.

Posizionandosi con il mouse sulla miniatura della foto sarà possibile individuare due icone.

La prima (una busta) permette di indicare eventuali prodotti presenti nella foto (funzione che vedremo nella terza parte di questo corso).
Questa funzione è disponibile anche in basso accanto all'icona di Messenger.

La seconda (un pennello)  permette di modificare l'aspetto grafico dell'immagine.
Sarà quindi possibile inserire dei filtri, ritagliare l'immagine, aggiungere del testo e inserire degli adesivi fra quelli messi a disposizione dalla piattaforma.

Non ci resta che pubblicare l'immagine o il video con il pulsante Pubblica.

Il risultato finale sarà di questo genere.

clicca per ingrandire
L'autore del post (o un amministratore della pagina con i necessari permessi) potrà in ogni momento:

  • Aggiungi una descrizione: Aggiungere  la descrizione della foto
  • Tagga la foto: Indicare delle persone presenti sulla foto
  • Tagga Prodotti: Indicare dei prodotti presenti sulla foto (lo vedremo nella terza parte del corso)
  • Aggiungi luogo: Indicare in quale luogo è stata scattata la foto
  • Modifica: Modificare il testo della descrizione o altre informazioni sulla foto
  • Invia con Messenger: Inviare la foto ad alcune persone per mezzo della chat integrata di Facebook
  • Modifica data: Modificare la data in cui è stata scattata la foto
  • Ruota a sinistra/destra: Ruotare la foto a sinistra o a destra di 90°
  • Scarica: Scaricare la foto sul proprio dispositivo
  • Sposta in altro album: Spostare la foto in un album
  • Elimina questa foto: Elimina definitivamente la foto
  • Visualizza a schermo intero: Visualizza la foto in modo che occupi tutto lo schermo.
Queste funzioni sono tutte visibili nell'immagine più in alto e in alcuni casi sono presenti in più punti della pagina.

Pubblicazione di un video

La pubblicazione di un video segue per lo più lo stesso schema della pubblicazione di una foto.
Tuttavia in fase di pubblicazione sono molti gli aspetti differenti.

Clicca per ingrandire

Dopo aver selezionato un video da inviare al sistema, in automatico Facebook inizierà la procedura di upload.
Mentre il sistema carica il filmato e fintanto che non premerete il tasto pubblica, sarà possibile definire alcuni aspetti caratteristici della pubblicazione.

Come al solito sarà possibile dare una descrizione al post.

Poco più in basso sono disponibili quattro tab (cartelle)

Informazioni di base, permette di dare un titolo al filmato, importante sopratutto perché è il testo che appare quando il video viene condiviso.
Nella stessa cartella è possibile inserire dei TAG al filmato.
Nello stazio riservato all'immagine rappresentativa del video è possibile sceglierne una fra le 10 proposte dal sistema o scegliere una immagine personalizzata da caricare dal proprio computer.

Didascalie, permette di inserire dei sottotitoli al filmato con il sistema SRT. Questa procedura non è argomento del corso.

Avanzate, permette di gestire la distribuzione del video e in particolare se può essere incorporato in pagine esterne a Facebook.
Inoltre è possibile aggiungere l'Identificatore video universale e delle Etichette personalizzate. Entrambi sono codici interni di chi gestisce la pagina facebook per una più efficace archiviazione dei contenuti.

Cross-Posting, consente di indicare quali altre pagine di facebook (fra quelle gestite dalla stessa agenzia) possono utilizzare il video come se fosse un video di proprietà.

Infine, sempre presente, il tasto con l'ingranaggio permette di:
  • mettere il video in evidenza (sempre in alto alla propria pagina)
  • Ricevere il codice per incorporare il video in una pagina esterna a facebook
  • Scaricare il video
Abbiamo concluso  con le basi per la pubblicazione dei video.

Passiamo alle altre modalità per la pubblicazione di immagini o video.

Crea album fotografico

Clicca per ingrandire
Dopo aver selezionato il pulsante adibito a creare un album, potrete selezionare una o più foto dal vostro computer.
Quindi verrà visualizzata una finestra come quella sopra.
Prima della pubblicazione è possibile:
  • Dare un nome all'album
  • Definire una descrizione dell'album
  • Indicare il luogo (se pertinente) relativo all'album
Due segni di spunta ci consentiranno di decidere se vogliamo caricare le foto in alta definizione e se nascondere la pubblicazione dell'album dalla sezione notizie.

In particolare la seconda opzione è utile quando, volendo mettere ordine alle proprio foto, si creano degli album in cui spostare foto già esistenti.

Nella sezione data è possibile scegliere manualmente una data o usare la data delle foto (se scattate nello stesso periodo.

Per ogni singola foto (posizionandosi con il mouse sull'immagine) è possibile visualizzare delle icone che permettono di:
  • ruotare la foto (in alto a sinistra)
  • eliminare la foto (in alto a destra)
  • Attivare le opzioni (in basso a destra) che comprendono: Modificare la posizione (il luogo) in cui è stata scattata la foto,  modificare la data della singola foto, indicare la foto come copertina dell'album.
In questa fase è inoltre possibile taggare le persone presenti sulle foto (cliccando sulla foto e indicando la persona) e scrivere una descrizione per ogni singola foto

Sistemato l'album secondo i nostri gusti possiamo procedere alla pubblicazione.

Modifica degli album pubblicati

Quando un album è stato pubblicato, sarà disponibile nella sezione foto della vostra pagina facebook.

clicca per ingrandire

Entrando nei singoli album è possibile compiere ulteriori azioni di modifica.

Subito in evidenza è presente la possibilità di aggiungere un'altra foto all'album
Aggiungere una foto

Il pulsante Tagga ci permette di indicare persone presenti nell'album.
Il pulsante multi-opzione consente di:
  • Ottenere il link dell'album per condividerlo su pagine esterne a facebook
  • Scaricare l'intero album sul proprio computer
  • Eliminare singole foto
  • Cambiare l'ordine alle foto (per data crescente o decrescente)
  • Aggiungere foto dalla pagina (per aggiungere all'album foto già presenti sul vostro profilo facebook)
  • Eliminare l'album completamente e le foto in esso contenute.
Cliccando su una foto e spostando il mouse, si sposterà anche la foto, potendo così cambiare la posizione delle foto

Il pulsante modifica aprirà un altra finestra, che consentirà di apportare modifiche al titolo dell'album, alla descrizione, al luogo. Anche in questo caso per ogni singola foto sarà possibile modificare la descrizione, taggare persone, cancellare la foto o spostarla in altro album.

Da precisare che tutte le foto, che siano comprese in un album o meno, possono essere trattate singolarmente con le tecniche viste nel caso di caricamento di una singola foto.

Crea un carosello di foto

Il carosello di foto è abbinato sempre alla condivisione di un link.
Cliccando sul relativo pulsante vi verrà richiesto quale dovrà essere il link a cui dovranno essere collegate le foto che fanno parte del carosello.

Dopo aver selezionato il link, il sistema cercherà di trovare le foto presenti sulla pagina per creare il carosello.

Sarà comunque possibile eliminare singole foto o aggiungerne altre fino ad un massimo complessivo di 5.

L'utente che visualizzerà il carosello, cliccando sulle foto che lo compongono verrà reindirizzato al link indicato in fase di creazione.

Da notare che è comunque possibile cambiare i link per ogni singola foto che compone il carosello.

Crea slideshow


Con questo strumento sarà possibile creare in pochi attimi filmati accattivanti e di alto impatto miscelando singole foto o video.

Dopo aver cliccato sul relativo pulsante, si aprirà l'interfaccia di creazione.
La prima cosa da fare e caricare le foto o i video che dovranno fare parte della slideshow. Potrete scegliere fra gli elementi già presenti su facebook o caricarne di nuovi.

Cercate di caricare foto con proporzioni (base x altezza) identiche, così da evitare sgradevoli bordi neri nelle transizioni fra le varie foto.

Gli elementi selezionati saranno disposti in ordine nella parte bassa dell'interfaccia, con il mouse potrete cambiare l'ordine o eliminare singole foto.

Nella parte alta potrete impostare se le foto dovranno essere mantenute nelle loro proporzioni originali o in formati differenti predefiniti:

  • 1:1 - formato quadrato, adatto per tutti i dispositivi
  • 16:9 - Formato landscape, adatto per computer e tablet
  • 2:3 - Formato verticale, adatto per gli smartphone

Potrete inoltre definire la durata di ogni singola foto. da 1 a 5 secondi.

Nella sezione musica è possibile selezionare fra le varie musiche messe a disposizione da facebook o caricarne una personale.

Dopo aver impostato i vari parametri, prima di creare e pubblicare lo slideshow, provate il risultato finale premendo sul tasto PLAY presente nell'immagine di anteprima. Se il risultato non è di vostro gradimento, continuate a modificare le impostazioni e la musica. Quando sarete soddisfatti del risultato potrete creare la slideshow w pubblicarla con l'apposito pulsante presente in basso a destra.

Chiaramente lo strumento ha delle funzioni base per la creazione di video, quindi non pretendete di creare un filmato da Premio Oscar.

Crea un'unità Canvas

L'unità canvas è uno strumento per creare delle mini pagine personali all'interno di facebook.
Benché non sia escluso l'uso per pubblicazioni organiche (non a pagamento) in realtà è pensato principalmente per creare pagine promozionali pubblicitarie.
L'uso richiede una conoscenza approfondita di tutti gli strumenti disponibili su facebook nell'ambito delle pubblicazioni sponsorizzate (a pagamento) e pertanto esula dai propositi di questo corso.

Crea un evento

Gli eventi sono uno degli strumenti migliori per coinvolgere i propri fan in occasione di appuntamenti reali.

Possono comunque essere utilizzati per creare un proprio calendario di appuntamenti o un elenco di date importanti da ricordare.

Affrontiamo quindi nel dettaglio tutti gli elementi che ci consentono di personalizzare gli eventi che creiamo su Facebook.
Dopo aver selezionato il il pulsante per creare un evento si aprirà una scheda composta da diverse sezioni

Informazioni di base


In questa sezione potremo scegliere, selezionandola dal nostro PC, una foto o un video che sarà la copertina dell'evento.
Dopo aver selezionato la foto o il video, il sistema provvederà ad adattare la scelta allo spazio disponibile  e sarà possibile spostare l'immagine o i video per permettere di visualizzare la parte più opportuna.

Nel caso venga scelto un video, questo verrà riprodotto immediatamente quando in visitatore visualizzerà l'evento, ma con l'audio disattivato. Dovrà essere l'utente ad attivare l'audio.

Le altre voci ci consentono di indicare un titolo all'evento, il luogo in cui si svolgerà, data e ora di inizio e di fine.

Nella scelta del luogo cercate di indicare un luogo già memorizzato nel database di Facebook, così da permettere una facile individuazione dello stesso da parte dei programmi adibiti alla navigazione.

Dettagli

Descrizione: Nella parte dedicata ai dettagli sarà possibile inserire una descrizione accurata sull'evento che si sta creando. cercate spiegare al meglio di cosa si tratta, in modo da permettere ai visitatori di comprendere bene cosa devono aspettarsi e come sia strutturato l'evento. Questo permetterà anche una migliore indicizzazione dello stesso.

Parole Chiave: Aggiungere parole chiave, che descrivono l'evento, permette di suggerire lo stesso in modo migliore alle persone a cui interessa l'argomento. Attenzione perché le parole chiave possono essere scelte solo fra quelle suggerite da facebook.

Ingresso Gratuito: Spuntare questa casella se la partecipazione all'evento è gratuita

Adatto ai bambini: Spuntare questa casella se l'evento è adatto ai bambini

Biglietti

Questa funzione è utilissima per indicare ai visitatori la pagina web in cui è possibile acquistare i biglietti.
Tuttavia si consideri che può essere usata per indicare la pagina web esterna a Facebook dedicata all'evento o pagine di registrazione anche in caso di eventi gratuiti.

Opzioni 

Coorganizzatori: Qui sarà possibile indicare gli altri organizzatori dell'evento. Potranno essere scelti fra gli amici o altre pagine (luoghi, aziende, marchi, personaggi pubblici, ecc.), non potranno essere scelte persone con cui non siete in contatto e in ogni caso, le pagine o le persone indicate come coorganizzatori dovranno accettare di amministrare la pagina dell'evento.
Dopo aver scelto i coorganizzatori sarà sempre possibile eliminare la scelta con la X presente nella parte destra della scheda del coorganizzatore.

Pubblicazione: Le scelte sono:

  • Chiunque può pubblicare (i post segnalati devono essere approvati)
  • Chiunque può pubblicare (tutti i post devono essere approvati)
  • Solo gli organizzatori possono pubblicare post

Con un funzionamento molto chiaro. A meno di non avere esigenze (o utenza) particolare la prima opzione è quella preferibile perché permette di coinvolgere il proprio pubblico.

Lista degli invitati: La lista degli invitati mostra le persone che hanno risposto al tuo evento (Parteciperò, Non Parteciperò, Mi Interessa). Questa funzione permette di scegliere se rendere visibili le persone che hanno risposto all'evento oppure no.
La scelta chiaramente dipende dal tipo di evento.

Finalizzare l'Evento

Dopo aver definito l'evento sarà possibile pubblicarlo attraverso l'apposito pulsante.
Se ancora alcuni dettagli devono essere definiti, potrete comunque salvare l'evento per aggiornarlo e finalizzarlo successivamente.
Gli eventi in salvati in sospeso sono disponibili nella scheda eventi della vostra pagina.

Modificare gli eventi

Dopo aver pubblicato l'evento, sarà sempre possibile modificarlo o compiere azioni particolari sullo stesso.


Per effettuare le modifiche bisogna andare sulla pagina dell'evento.
Si trova in alto il pulsante modifica, premendolo si aprirà una pagina simile a quella di creazione, avendo così la possibilità di effettuare le opportune modifiche.

Nella parte finale si aggiunge il pulsante per cancellare l'evento.

Altre opzioni sono disponibili dopo aver creato l'evento. I trovano nel pulsante con i tre puntini accanto a quello di modifica.
Le opzioni sono:

  • Gestisci post: Permette di approvare per la pubblicazione post in sospeso. Per gestire i post già pubblicati bisognerà utilizzare le classiche funzioni presenti nel box del post stesso.
  • Ottieni più risposte: Opzione pubblicitaria
  • Vendi più biglietti: Opzione pubblicitaria
  • Aggiungi alla pagina: Permette di aggiungere l'evento, fra quelli di una pagina diversa da quella organizzatrice.
  • Duplica evento: Permette di creare un duplicato dell'evento, così da poter effettuare solo le modifiche differenzianti. Utilissima per creare eventi che si ripetono nel tempo, senza cambiare ogni volta i dati di uno stesso evento.
  • Crea codice QR: Crea un codice QR 

Il codice QR può essere usato su tutto il materiale grafico dell'evento. Le persone potranno effettuare la scansione del codice QR con il proprio dispositivo mobile per accedere alla pagina dell'evento su Facebook.
  • Esporta evento: Permette di scaricare o ricevere sulla propria e-mail in formato ICS per salvarlo nel proprio calendario.
  • Esporta lista degli invitati: Crea un file CSV (compatibile non i principali programmi di foglio elettronico) con l'elenco degli invitati all'evento. 

Cosa pubblicare su un evento

La pagina di un evento creato si suddivide in due tabelle, una dedicata alle informazioni sull'evento, che sono quelle inserite in fase di creazione e una dedicata alla discussione.

Chiunque abbia la possibilità di pubblicare post sull'evento, avrà la possibilità di crearne di tre diversi tipi.



I post classici e quelli con foto o video hanno le stesse regole viste in precedenza.
L'opzione nuova riguarda invece i sondaggi.
Sarà possibile pertanto creare una domanda a risposta multipla attendendo le risposte dei visitatori.

Le opzioni al sondaggio prevedono di stabilire se è possibile per gli utenti aggiungere nuove opzioni rispetto a quelle definite in fase di creazione e se è possibile scegliere più opzioni contemporaneamente.



Con questo è tutto per questo secondo approfondimento con il mondo di Facebook.
Appuntamento al terzo appuntamento in cui affronteremo due delle nuove funzioni messe a disposizione da Facebook. La possibilità di creare un'offerta o un prodotto. Due sistemi ottimali per dare tutta la visibilità di Facebook ad argomenti prettamente improntati alla vendita.
Share on Google Plus