Tutto quello che volevi sapere sui post di facebook - Prima parte



Hai appena creato la tua prima Fan Page di Facebook e adesso sei spiazzato fra varie opzioni che la piattaforma più conosciuta di social network ti propone.

Oggi ti vogliamo aiutare a comprendere a fondo tutte le opzioni che hai a disposizione per condividere contenuti sulle tue pagine social.
Devi sapere che la scelta dello strumento che userai per pubblicare ogni singolo contenuto non solo sarà gestito in maniera diversa da Facebook, ma sarà anche visualizzato dagli utenti in modalità diverse e in condizioni differenti.

Attenzione, in questo articolo non parleremo delle funzioni per impostare la pagina Facebook, non parleremo neanche di come realizzare contenuti o di come usare come pubblicità su Facebook.
Ci occuperemo esclusivamente del funzionamento tecnico di tutti gli strumenti per pubblicare contenuti.



Quelle visualizzate nell'immagine sopra sono le varie possibilità di pubblicazione che la piattaforma mette a nostra disposizione.

Nell'ordine tratteremo:
  • Prima parte
    • Scrivi qualcosa prima parte
    • Scrivi una nota
  • Seconda parte
    • Condividi una foto o un video
    • Crea un evento
  • Terza parte
    • Crea un'offerta
    • Crea un prodotto
  • Quarta parte
    • Inizia un video in diretta
    • Ricevi chiamate telefoniche
    • Ricevi messaggi
    • Aiuta le persone a trovale la tua azienda
Come avrete sicuramente notato, è stato saltato il pulsante "Pubblicizza la tua azienda" perché riteniamo che la creazione di contenuti, ancor di più se di tipo  promozionale sia un argomento molto più vasto, che non può essere affrontato con un semplice tutorial. Inoltre ci sentiamo di sconsigliare l'uso della pubblicità fai da te, senza una preparazione più che elevata sull'argomento, per evitare di spendere i vostri soldi inutilmente.

Finiamo le premesse con una precisazione. Le funzioni illustrate sono tutte riferite alla piattaforma web e non all'applicazione per dispositivi mobili. In genere l'applicazione ha le stesse caratteristiche della versione web, ma molte operazioni che verranno descritte nell'articolo sono possibili esclusivamente dall'interfaccia web.

Bene. Iniziamo.

Scrivi qualcosa


Quante opzioni per una funzione così semplice. Si è vero sono tutte molto intuitive, ma vediamolo comunque tutte nel dettaglio.
Partiamo dalle caratteristiche del campo di immissione.
Prima di tutto non preoccupiamoci della lunghezza. i post su facebook possono essere davvero molto lunghi (secondo gli ultimi dati in nostro possesso attualmente si può arrivare ad un massimo di 63.206 caratteri, che sono davvero tantissimi). Tuttavia il modo di visualizzare i post cambia in funzione di quanti caratteri scriviamo e dal contenuto.

  • Fino a 84 caratteri il testo sarà scritto con un carattere abbastanza evidente
  • Fra gli 85 e i 480 caratteri il testo verrà mostrato più piccolo nella sua interezza nel post
  • Oltre i 480 caratteri il post sarà troncato e per leggerlo nella sua interezza bisognerà premere sul pulsante altro

All'interno del testo è possibile inoltre inserire degli elementi chiave:
  • Scrivendo una @ seguita dal nome di una pagina o di una persona, verrà generato un collegamento testuale con quella pagina. Inoltre alla pagina o all'utente verrà notificato che è stato citato all'interno del vostro post
  • Scrivendo un # seguito da una parola, verrà creato un tag collegato a quel post. Lo stile del tag è tale da renderlo più evidente, inoltre cliccando sulla parola in questione facebook proporrà altri post che contengono il medesimo tag.
  • Infine possiamo inserire uno o più indirizzi di pagine web. Facebook riconoscerà tutti gli indirizzi rendendoli cliccabili, inoltre il primo link che scriveremo verrà proposto in grande sotto il nostro post, che si trasforma di fatto in una condivisione di pagina.

Condivisione di una pagina web

Abbiamo visto che possiamo condividere una pagina web direttamente dal campo per scrivere qualcosa.
La condivisione di una pagina web ci apre un nuovo ventaglio di possibilità che andiamo subito ad analizzare.

Se non vogliamo trasformare il nostro post in una condivisione di pagina web bisognerà chiudere la condivisione dalla x (nell'immagine cerchiata in rosso).
Se invece vogliamo effettivamente compiere la condivisione, possiamo cancellare dal testo del post il link, la condivisione resterà comunque attiva.
Possiamo inoltre aggiungere o modificare l'immagine che viene automaticamente scelta da facebook per illustrare il nostro collegamento. In caso di più immagini verrà creato un carosello di foto. Tutte le foto, se cliccate porteranno il visitatore alla pagina condivisa.

Emoticon 😏 e pittogrammi

Se non sapete cosa sono le emoticon qui il link all'articolo su wikipedia.


È possibile inserire nel testo delle emoticon semplicemente cliccando sul faccino sorridente accanto al campo di immissione e selezionando il pittogramma che riterrete più opportuno al contesto della frase.

Informazioni aggiuntive.

Oltre al testo è possibile dare informazioni complementari al post.
Nello specifico si potrà:

  • Aggiungere una foto. Cosa che di fatto trasformerà il vostro post testuale in una foto sul diario (approfondiremo questo argomento nella seconda parte di questa serie di tutorial)
  • Indicare uno stato d'animo o una condizione. In questo caso, dopo aver specificato la condizione vi verranno proposte delle ulteriori opzioni
  • Indicare in che luogo ci si trova
  • Indicare un prodotto di cui si sta parlando (approfondiremo di questo argomento nella terza parte di questa serie di tutorial)


Bene non ci resta che pubblicare.

Scrivi una nota

Il passo successivo a quello dello scrivere un semplice post è quello di scrivere una nota.

Le note di Facebook sono lo strumento perfetto per condividere lettere, articoli di blog/giornali, poesie e altri testi lunghi e complessi, senza le limitazioni dei normali post.
Nelle note potremo infatti inserire foto, link video e molto altro rendendo la nostra comunicazione molto più completa.

Lo svantaggio dei post è che possono vivere esclusivamente nell'ecosistema di Facebook; infatti è possibile solo incorporare singole note all'interno di altri siti, ma (ad oggi) non è possibile creare automatismi che consentano di esportare le note.

Selezionando l'opzione "Scrivi una nota" si aprirà in automatico una pagina simile alla seguente

Clicca per ingrandire

È possibile notare subito tre sezioni da poter riempire.

La copertina

Nella parte alta è visibile una zona più grigia in cui ci viene suggerito di trascinare una foto o cliccare per selezionarne una fra quelle presenti nel nostro archivio foto di facebook o caricarne una nuova.

Scegliete la strada che preferite tenendo in considerazione che le foto aggiunte esclusivamente nelle note non verranno inserite nel vostro archivio fotografico.

Dopo aver scelto la foto potrete posizionare meglio la porzione visibile spostandovi verso l'alto o verso il basso sull'immagine con il mouse.
Se l'aspetto complessivo non è di vostro gradimento potrete eliminare l'immagine scelta con il pulsante elimina.



La copertina è inoltre una foto da scegliere con attenzione perché sarà l'immagine che identificherà il post all'interno del flusso di news.

Il titolo

Il titolo può essere esclusivamente di tipo testuale. Il titolo potrà essere composto da massimo 128 caratteri e sarà pubblicato per intero nella notizia all'interno del flusso news.

Scegliamo sempre un titolo che spieghi bene il contenuto della nota.

Il corpo della nota

Questa è la parte della nota che ci permette di inserire il maggior numero di elementi con una vasta varietà di stili che dovrebbe soddisfare la maggior parte delle esigenze comunicative.

La prima cosa da evidenziare è che non ci sono limiti alla lunghezza delle note, ma nel post all'interno del flusso di news saranno visualizzati solo i primi 320 caratteri, a seguire sarà presente il link altro che permetterà di visionare la nota nella sua interezza.

Esempio di nota per come visualizzato nel flusso di news
Analizziamo in quanti modi possiamo inserire testo  immagini nel testo.

Appena ci posizioniamo con il cursore sul corpo del testo avremo la possibilità di scrivere qualcosa e ci verranno proposte diverse opzioni.

Clicca per ingrandire
Questa è un'immagine riepilogativa per i soli fini didattici

Tipi di paragrafi

Premettiamo che la spaziatura fra i singoli paragrafi è sempre automatica e non ci sarà bisogno (eccetto in casi particolari) di aggiungere spazi di a capo a vuoto.

In automatico testo del paragrafo sarà di tipo normale è sarà indicato dal simbolo  .

Possiamo in alternativa cambiare il paragrafo indicando che deve essere un intestazione principale H1 o un intestazione secondaria H2.

Le opzioni successive ci permettono di impostare il paragrafo come un elenco puntato o un elenco numerato .

Il simbolo del doppio apice seleziona un paragrafo che contiene una citazione

Infine la selezione </> consente di formattare il paragrafo in modalità codice ovvero con un carattere a spaziatura costante

Questo è un esempio di carattere a spaziatura costante

Stile dei caratteri

Oltre che modificare lo stile di un intero paragrafo e anche possibile cambiare lo stile di porzioni di testo.

Per farlo basta evidenziare la porzione di testo che si intende modificare e verranno visualizzate alcune opzioni

B La porzione di testo evidenziata sarà trasformata in grassetto
I La porzione di testo evidenziata sarà trasformata in corsivo
</>La porzione di testo evidenziata sarà trasformata in un carattere a spaziatura costante
🔗 La porzione di testo evidenziata sarà trasformata in in un link. Cliccando sul pulsante ci verrà richiesto di inserire l'URL del link

Foto

Se invece di un paragrafo vogliamo aggiungere un immagine bisogna posizionarsi sul simbolo + e selezionare l'opzione "foto"

Si aprirà una finestra simile a quella disponibile per la scelta della foto della copertina da cui poter selezionare la foto dall'archivio facebook o dal computer

Una volta inserita la foto sarà possibile aggiungere una didascalia.

Sarà inoltre possibile allinearla a destra, a sinistra oppure al centro.

Nel caso di allineamento dell'immagine al centro questa occuperà tutto lo spazio orizzontale disponibile. Se invece verrà allineata a sinistra o a destra l'immagine verrà ridotta ed accanto ad essa sarà possibile scrivere del testo.

immagine allineata a sinistra con testo a destra

Incorpora

La funzione incorpora permette di inserire contenuti provenienti da altre piattaforme.
Una volta cliccato sul pulsante verrà richiesto il link della pagina da incorporare.

Attualmente è possibile incorporare solo contenuti presenti su Facebook, Giphy, Instagram, SoundCloud, Twitter, Vimeo, Vine e YouTube.

Possiamo pubblicare

A questo punto la nostra nota e pronta e non ci resta altro da fare che pubblicarla.

In qualsiasi momento possiamo selezionare la nota e apportare le modifiche che più riteniamo utili dal pulsante posta in alto a sinistra della nota.

Qui trovi una nota con l'uso di molte delle funzioni spiegate in questo tutorial:
LINK ALLA NOTA

Per ora e tutto appuntamento alla seconda parte in cui parleremo di come condividere una o più foto o dei video e come creare un evento
Share on Google Plus