DNLA: La comunicazione degli elettrodomestici

Le reti domestiche wireless diventano sempre più comuni e quindi non sorprende che molti televisori ad alta definizione, Blu-Ray e console di gioco hanno il wireless integrato, insieme a funzionalità DLNA.

Che cosa è DLNA?
DLNA è l'acronimo di Digital Living Network Alliance ed è un consorzio senza scopo di lucro costituito da circa 250 aziende di elettronica di consumo. I dispositivi compatibili DLNA e i relativi software consentono lo streaming video attraverso la rete domestica da un dispositivo (server DLNA) ad un'altro (client DLNA).

Il server permette la transcodifica DLNA, così che qualsiasi materiale,  sia esso audio o video, possano essere trasmessi in rete in un formato universale ed efficiente, compreso da tutti i client DLNA.
Questo significa, tra l'altro, che un dispositivo ​​server DLNA sarà in grado di riprodurre sui dispositivi client DLNA anche videogiochi.

Alcuni dispositivi DLNA
Trovare dispositivi DLNA è oggi abbastanza semplice. Il primo componente indispensabile per qualsiasi configurazione DLNA è un server DLNA, ma un comune Personal Computer o Mac è in realtà già in grado di essere sia un client che un server attraverso strumenti software.
Altri strumenti con certificazione DLNA sono alcuni lettori Blu-Ray e quasi tutti i moderni televisori ad alta definizione. Al momento dell'acquisto, verificate però il tipo di connessione di rete supportata dallo strumento DNLA, infatti non tutti comprendono il wireless e altri supportano solo il Wireless-N standard.

Playstation 3
Il più popolare (e probabilmente il migliore) dispositivo DLNA attualmente disponibile è stato messo in commercio già nel 2006: la PlayStation 3. La PS3 è un lettore Blu-Ray, una console di gioco e un ottimo dispositivo di media hub con certificazione DLNA.
Attualmente anche l'Xbox 360 è un dispositivo DLNA, ma non è un lettore Blu-Ray.

Creare una rete DLNA
Creare una rete DLNA in casa è davvero semplice. La soluzione ideale per chi sta costruendo o ristrutturando casa è quella di prevedere diversi punti di accesso alla rete, così da avere una qualità HD nello streaming video. Chiaramente questa possibilità non è adatta a tutti, così è possibile utilizzare una connessione wireless per laptop e altri dispositivi mobili per i quali è consigliato un router Wireless-N (in genere funzionano anche i vecchi Wireless-G).

A questo punto basta semplicemente configurare il software DLNA del server.
Come detto in precedenza il PS3 Media Server permette di gestire quasi ogni necessità di cui potreste avere bisogno; inoltre nonostante il nome il PS3 Media Server funziona con molti dispositivi DLNA e non solo la PS3. A questo si aggiunga che supporta una vasta gamma di formati multimediali, in modo da non avere problemi nel confuso mondo dei codec video.
Share on Google Plus